• +39 0438 55 4217
  • +39 370 31 86 802
  • info@iamvittorioveneto.it
Menu

METTIAMOCI IN GIOCO!
Serate informative per genitori, insegnanti ed educatori

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Una serie di serate pensate per i genitori, insegnanti ed educatori, per spostare l’attenzione dal bambino al contesto allargato in cui vive e con cui si relaziona. Siamo certi che il vero benessere dipenda prima di tutto dalle condizioni che noi adulti vogliamo creare per i più piccoli e convinti che la “buona” educazione sia la migliore forma di prevenzione rispetto ai piccoli e grandi problemi del presente e del futuro. L’iniziativa è organizzata da I AM Area Servizi alla persona presso l’Area Infanzia di Via Manin 88. L’ingresso è di 3 euro a persona a ciascun incontro. I posti sono limitati, è opportuno iscriversi compilando il modulo on line riportato qui di seguito.

VAI AL MODULO DI ISCRIZIONE ON LINE>

Mercoledì 23 ottobre 2019, ore 20.00
PICCOLE DONNE CRESCONO
Come sostenere le nostre figlie nell’era dei social

Il rispetto del proprio corpo e dell’identità femminile, la prevenzione dell’uso scorretto dei media e della diffusione di immagini personali sui social, il ruolo genitoriale nel sostenere bambine e ragazze nello sviluppo dell’autostima, anche di genere, della consapevolezza e della dignità della propria immagine femminile.
Dott.ssa Sonia Marcon
Psicologa in ambito educativo e psicoterapeuta, docente presso lo IUSVE di Mestre

Mercoledì 30 ottobre 2019, ore 20.00
VIDEOGIOCHI GENITORI E FIGLI
Come gestire le regole in famiglia nel mondo digitale

Quanto tempo passano i nostri figli davanti ai videogiochi, al cellulare o su internet? Come limitare questo tempo? Quali regole porre e come farle rispettare? Come favorire un uso consapevole e protetto dei nuovi media? Quali competenze e informazioni dovrebbero possedere i genitori?
Dott. Gregorio Ceccone
Esperto in Teorie e Metodologie dell’E-Learning e della Media Education/ Founder Social Warning

Mercoledì 6 novembre 2019, ore 20.00
VOGLIA DI STUDIARE SALTAMI ADDOSSO!
Motivazione e metodo di studio
Cos’è la motivazione? come funziona? quali fattori la facilitano e quali la ostacolano? i genitori possono avere un’influenza in proposito? come esercitarla e quali “errori” evitare?” con “Cos’è la motivazione? Come funziona? Quali fattori la facilitano e quali la ostacolano? I genitori possono avere un’influenza in proposito? Come posso esercitarla e quali sono gli errori da evitare?
Dott. Marco Napoletano

Educatore, formatore e counsellor, responsabile I AM Servizi Scolastici ed Educativi per preadolescenti e adolescenti

* Sabato 16 novembre 2019, ore 19.00
LA COLLERA NEI BAMBINI
Quali sono i significati degli scoppi di rabbia e cosa possiamo fare
La collera è un’emozione che facciamo fatica a gestire, sia come adulti, sia quando si tratta di stare di fronte ad un bambino molto arrabbiato. È però un’emozione che deve essere espressa per evitare effetti devastanti sul corpo. E proprio partendo dal corpo si può aiutare il bambino, nella convinzione che la trasformazione del corpo porta sempre trasformazione psichica.
Prof. Bernard Aucouturier

Ideatore della Pratica Psicomotoria Aucouturier

Mercoledì 20 novembre 2019, ore 20.00
“CAPRICCI” A TAVOLA: COME INTERPRETARLI?
Il rapporto dei bambini con il cibo, tra significati e stili familiari, alla scoperta di un nutrimento ricco di messaggi
Se il bambino mangia va tutto bene, se non mangia o mangia troppo, i genitori iniziano ad allarmarsi. Ma il cibo ha solo un significato nutrizionale per il bambino? La stretta alleanza tra la dimensione nutritiva e la dimensione affettiva rende l’alimentazione un canale privilegiato con cui il bambino può esprimere se stesso e le sue problematiche personali e relazionali. Impariamo ad allenarci, da adulti, a diventare più consapevoli dei nostri gesti quando ci avviciniamo al cibo e alla tavola.
Dott.ssa Francesca Poser

Psicologa e Psicoterapeuta

Mercoledì 27 novembre 2019, ore 20.00
“PANICO” DA ADOLESCENZA
Il disagio non è necessariamente sintomo di patologia: riflessioni per comprendere potenziali problemi e trasformarli in opportunità di crescita
Le variazioni del contesto psicosociale, l’influenza dei media, lo sfaldamento della famiglia e la perdita di autorevolezza della scuola nel corso del tempo hanno contribuito a creare un contesto in cui vengono a mancare i punti di riferimento per i giovani. Ecco allora che gli adulti di oggi si trovano disorientati nell’osservare le differenze tra gli adolescenti di oggi e quelli di ieri ma soprattutto confusi nel comprendere il cambiamento dei propri figli.
Dott.ssa Alice Ceotto

Psicologa dello sviluppo, Psicoterapeuta Sistemico Relazionale

Mercoledì 4 dicembre 2019, ore 20.00
IL BAMBINO DIGITALE DA 0 A 3 ANNI
Schermi e immagini nella prima infanzia: abitudini, dinamiche, effetti sui piccoli.
L’invasione degli schermi nelle abitudini di relazione e di cura nella delicata fascia di età della prima infanzia. Verranno fornite indicazioni per una gestione educativa dei media in famiglia a partire dai primissimi anni di vita dei bambini. Relatore: Marco Grollo, Formatore e consulente nel campo dell’educazione ai media.
Dott. Marco Grollo

Formatore e consulente nel campo dell’educazione ai media.

Mercoledì 11 dicembre 2019, ore 20.00
LO SPORT TRA DIVERTIMENTO E IMPEGNO
Emozioni, pensieri, attività motoria e ruolo degli adulti
Sport, divertimento, impegno e ruolo di genitori, allenatori e dirigenti.
Dott.ssa Marcella Bounous

Psicologa dello sport, docente IUSVE, Presidente Associazione Italiana Psicologia dello Sport e dell’Esercizio (AIPS)

Mercoledì 18 dicembre 2019, ore 20.00
DA COSA DIPENDE?
Uso, abuso e dipendenza da sostanze e comportamenti a rischio in adolescenza
I comportamenti a rischio, la devianza e la dipendenza, le motivazioni all’uso di sostanze nell’età dello sviluppo e i significati della trasgressione. Il ruolo dei genitori e del contesto educativo nel cogliere i segnali, prevenire e intervenire efficacemente.
Dott.ssa Emanuela Andreoni

Psicologa e direttrice di una comunità per le dipendenze rivolta a minori e adolescenti