• +39 0438 55 4217
  • +39 370 31 86 802
  • info@iamvittorioveneto.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Incontro

Depressione post partum

  • dal 11/11/2020
  • al 11/11/2020

Come sostenere le neo mamme in questo momento delicato
La depressione post partum (DPP) è un disturbo che colpisce, con diversi livelli di gravità, un numero consistente di neomamme ed esordisce dopo la nascita del figlio. La donna si sente triste senza motivo, irritabile, facile al pianto, non all’altezza nei confronti degli impegni che la attendono. Durante l’incontro saranno affrontati i significati che assume la DPP, i fattori che la determinano, come riconoscerla, quali tipologie esistono, quale supporto concreto possono dare i familiari e quali sono i professionisti a cui rivolgersi per un aiuto specifico.
dott.ssa Francesca Titton
Medico psichiatra e psicoterapeuta con formazione sistemico familiare del Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS2

Mercoledì 11 novembre 2020, ore 20.00
I AM Area infanzia di Via Manin 88, Vittorio Veneto (TV)
Costi: euro 5,00 ad incontro oppure euro 20 per 4 incontri oppure euro 30 tutti gli incontri

VAI AL MODULO DI ISCRIZIONE ON LINE >

Questo evento fa parte dell’iniziativa “Mettiamoci in gioco” che si svolge dal 23 settembre 02 dicembre 2020. Sono una serie di incontri pensati per i genitori, insegnanti ed educatori, per spostare l’attenzione dal bambino/ragazzo al contesto allargato in cui vive e con cui si relaziona. Siamo certi che il vero benessere dipenda prima di tutto dalle condizioni che noi adulti vogliamo creare per i più piccoli e convinti che la “buona” educazione sia la migliore forma di prevenzione rispetto ai piccoli e grandi problemi del presente e del futuro. L’iniziativa è organizzata da I AM Area Servizi alla persona presso l’Area Infanzia di Via Manin 88 a Vittorio Veneto con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Scolastiche, dell’Asilo Nido Comunale, del Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto e degli Istituti Comprensivi Vittorio Veneto I e II.

VAI ALL’INIZIATIVA “METTIAMOCI IN GIOCO” >